Sabato 26 maggio 2018 ore 21.00

Bizzozero (Varese) - Chiesa di S. Stefano


I Musici del Gran Principe

dir. Samuele Lastrucci

 

Benedetta Corti soprano

Margherita Tani mezzosoprano

Vincenzo Franchini controtenore

Flavio Fiorini organo

Johanna Lopez viola da gamba


L'office liturgique du Roi Soleil 

 

Gregorien: Deus in adjutorium

Jean - Baptiste Lully:

Petit motet, Dixit Dominus

Petit motet, Laudate Pueri

Petit motet, Salve Regina

Francois Couperin:

Magnificat à deux voix

***

Gregorien: Miserere

Marc-Antoine Charpentier:

Stabat Mater pour des religieuses

Jean - Baptiste Lully:

Petit motet, Anima Christi

Petit motet, O dulcissime

 

INGRESSO LIBERO

L'ensemble su strumenti antichi I Musici del Gran Principe è stato fondato del Mo. Samuele Lastrucci in seno al Da Vinci Baroque Festival con l'obiettivo di inaugurare una nuova opportunità di indagine nell'interpretazione del repertorio sacro e profano dell'ancien regime.
Il nome dell'ensemble si rifà al passato più illustre della Toscana di fine XVII secolo, collegandosi direttamente ad una delle figure più significative del mecenatismo musicale del periodo barocco: il Gran Principe Ferdinando de' Medici.
Tra i membri che compongono l'orchestra si annoverano alcuni tra i più affermati musicisti specializzati in repertorio barocco attivi in Italia. Tra questi il konzertmeister Luca Ranzato, Maria Ines Zanovello, Giovanna Gordini, Jean-Marie Quint, Nicola Domeniconi e Roberto Loreggian.
Nel 2017 hanno eseguito per la prima volta in Toscana la serenata vivaldiana "La Gloria e Imeneo”, composta in onore dello sposalizio del Re di Francia Luigi XV.