Edizione 2016


Il Festival Musica Sibrii 2016 propone un cartellone ricco di eventi, accostando ad una serie di concerti a cura dell'Ensemble barocco I Solisti Ambrosiani alcune serate con artisti ospiti, per un'offerta musicale ed artistica variegata ed accattivante.

 

Fra le nuove collaborazioni, il duo di clavicembali composto da Antonella Panighini e Tiziana Fransosa (25 giugno), con un programma dedicato a Bach e Vivaldi.

Si rinnova la felice collaborazione con il gruppo Mvsica Perdvta, quest'anno in formazione di trio: Renato Criscuolo (violoncello barocco), Alberto Bagnai (clavicembalo e flauto dolce) e Francesco Tomasi, che proporrà un interessante programma dedicato alle canzoni, sonate e balletti del Seicento italiano, presso la suggestiva sede del Monastero di Cairate, recentemente riportato all'antico splendore grazie ad accurati restauri.

 

Protagonista la musica delle corti rinascimentali nel "Concerto delle dame" del 2 luglio al Monastero di Torba, su gentile concessione del FAI; la serata accosterà al repertorio dell'epoca la lettura di alcune liriche coeve, composte da autori che con le "dame" ebbero importanti legami; torna dunque l'accostamento di parola e musica, con il prezioso contributo dell'attrice Roberta Turconi.

 

Prosegue anche l'attività di ricerca e studio del repertorio vivaldiano con l'ensemble vocale femminile Musica Picta, che quest'anno proporrà la lettura filologica del Magnificat RV 610-611 di Antonio Vivaldi (17 settembre)

 

Completano il cartellone, fra gli altri appuntamenti, la serata dei giovani esecutori (RecercareDuo, 12 giugno), il concerto dedicato a Biagio Marini, dal titolo "Novello cupido" (Legnano, 25 settembre), e la conferenza "Barocco, il gran teatro del mondo", che prosegue il percorso di approfondimento teorico su quest'epoca così ricca di sfumature e peculiarità, con l'intervento dell'artista Elisabetta Neri per alcuni aspetti inerenti la storia del costume.