Edizione 2019

18 Maggio - 29 Settembre


Con il Patrocinio di:

 

Ministero per i beni e le attività culturali

Regione Lombardia


SOSTIENI IL FESTIVAL MUSICA SIBRII

Con Paypal il tuo contributo arriva subito a destinazione!

E' semplice e sicuro... salva la cultura con un click!

PayPal è il metodo rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online.



Giunto quest'anno alla sua VIII edizione, Il Festival Musica Sibrii propone per il 2019 un'accurata scelta di appuntamenti a carattere musicale e culturale, che vedranno protagonisti, accanto alla formazione di residenza, gruppi esterni di comprovata rilevanza artistica.

 

La rassegna si apre il 18 maggio nella suggestiva cornice della Madonna della neve in Cislago (VA), Chiesa ricca di pregevoli affreschi e particolarmente indicata per qualità acustiche ad ospitare l'appuntamento dedicato a Bartolomeo Bernardi, compositore bolognese attivo tra il Sei e Settecento, cui I Solisti Ambrosiani stanno dedicando accurati studi, offrendo al pubblico una scelta di composizioni di rarissima esecuzione. 

 

"Echi dal ghetto" è il titolo del concerto in cartellone per metà giugno, grazie alla rinnovata partnership con la Cappella Altoliventina, diretta da Sandro Bergamo, che propone un percorso dedicato ai Salmi ebraici nella musica. L'evento sarà inserito nella splendida cornice del Salone Estense di Varese. E' dedicato invece all'età di Bach e di Handel l'appuntamento di fine mese con l'ensemble L'Archicembalo, alla sua terza collaborazione con il festival.

 

Fra le novità della presente edizione, la collaborazione (6 luglio) con l'ensemble Cenacolo Musicale di Donatella Busetto, il cui concerto, ospitato nella prestigiosa sede del Monastero di Torba (su gentile concessione del FAI), si articola in una serie di composizioni vocali e strumentali che affiancano il genio haendeliano all'italiano Bononcini. In tale occasione, per coloro che lo desiderano, sarà possibile partecipare, nel pomeriggio, ad un'escursione nei territori del Seprio, curata dalla Guida ambientale escursionistica Sonia Cipriani.

 

Fra gli appuntamenti a carattere culturale, sicuramente da segnalare la presenza, in settembre, dell'attore Alessandro Nava, che presenterà delle letture dantesche, accompagnato dalla cornice musicale dei Solisti Ambrosiani (Cairate, 14 settembre), nonché la Conferenza, in chiusura della rassegna (29 settembre), a cura del M° liutaio Michele Sangineto, dedicata alla riscoperta degli strumenti musicali progettati da Leonardo da Vinci, di cui ricorre quest'anno il cinquecentenario dalla morte.

 

Torna a fine stagione anche l'orchestra di residenza, I Solisti Ambrosiani, con il programma "Il Palazzo incantato", che offre al pubblico una scelta di arie d'opera barocche per soprano e orchestra, particolarmente significative per pathos ed intensità,

accanto ad uno degli ultimi concerti di Vivaldi: il “palazzo incantato” diviene così metafora non solo dell’arte barocca ma dell’intera vita umana, eterna ricerca di ciò si presenta come irraggiungibile. Il concerto si terrà nella Chiesa di S. Ambrogio in Legnano, il 28 settembre.